Questo articolo è stato letto 5 volte

Avezzano – Strisce blu gratis ma ausiliari al lavoro

strisce-blu

strisce-bluDopo le proteste di alcuni automobilisti per la presenza di ausiliari del traffico pronti a sanzionare le auto nonostante ci fossero le strisce blu gratis, è arrivata la precisazione del comandante della Polizia Locale, Luca Montanari che sottolinea che il personale è al lavoro solo per altri tipi di divieti di sosta.

I cittadini hanno polemizzato per la situazione: “Ma quali parcheggi gratuiti nei pre festivi”, ha commentato Francesco Leonio, “ieri 12 dicembre nel pieno centro città Di Avezzano a momenti prendevo la multa. Fortuna che per scrupolo ho chiesto ai gentili vigili che “non hanno direttive in merito”. Giovanni Di Pangrazio cosa vogliamo fare? È una manovra per rimpinguare le casse dei vigili?”.

Secca la risposta di Montanari. “Ma chi l’ha detto che erano pronti a sanzionare le auto senza ticket? Questa è una personalissima interpretazione”, ha precisato, “forse qualche automobilista sprovveduto non è riuscito a comprendere che il provvedimento di sospensione dei parcometri nei prefestivi (e solo nei prefestivi) non poteva anche significare la scomparsa fisica degli ausiliari di vigilanza, quali (per lui) elementi di disturbo della tranquilla vita cittadina. Gli ausiliari di vigilanza sono innanzitutto delle persone che meritano rispetto e dignità. E sono poi anche dei dipendenti tenuti ad una prestazione professionale regolata direttamente dalla legge. Ieri hanno semplicemente prestato servizio per garantire la sicurezza della circolazione stradale come loro dovere. Se giravano “… con il blocchetto delle multe in mano …” lo facevano per sanzionare la miriade di automobilisti indisciplinati che, incalliti ed incuranti anche delle più elementari norme sulla civile convivenza, non hanno esitato a lasciare le loro auto su attraversamenti pedonali, posteggi invalidi, intersezioni, marciapiedi. Forse proprio perché i più maleducati hanno ingenuamente creduto che tolti i parcometri si sarebbero tolti anche gli ausiliari, avendo così “campo libero” su ogni genere di comportamento illecito, anche quello di diversa natura e gravità. Oppure, qualche altro benpensante vorrebbe forse far credere che si dovrebbe soprassedere pure su questi “esemplari” comportamenti, a danno ovviamente di tutta la “utenza debole” (invalidi, mamme con i passeggini, anziani, ecc.), quasi che questa debba solo soccombere sotto il peso delle invasioni automobilistiche? Questi sono comportamenti di altro genere, che non possono né mai potranno essere sospesi da alcun provvedimento del Comune, in quanto disciplinati direttamente dalla legge. Il pubblico ufficiale che presti servizio su strada è tenuto ad accertarli, sempre e comunque. E secondo le direttive del Comando, lo dovrà fare prima di ogni altra cosa, perché altrimenti sì che durante le festività sarebbe il caos. Pertanto gli ausiliari di vigilanza ieri erano regolarmente in giro della Città, consapevoli del provvedimento di sospensione del parcometro e nessuna sanzione è stata da loro elevata a causa della mancanza del ticket. Sicché pure “… ma a quanto sembra solo pochi fortunati non hanno preso la multa” è un’affermazione falsa, che getta discredito e denigrazione sull’attività dell’Amministrazione comunale e dei suoi organi di vigilanza”.

 

Fonte: www.marsicalive.it

 

 

Fonte:

One thought on “Avezzano – Strisce blu gratis ma ausiliari al lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *