Questo articolo è stato letto 0 volte

Digos indaga su buste con proiettili recapitate a Genova parcheggi e municipale

La procura di Genova indaga su due buste contenenti bossoli di proiettili recapitate nei giorni scorsi alla sede di Genova Parcheggi e della polizia municipale di Albaro. I bossoli sono di kalashnikov o di una mitraglietta leggera dei paesi dell’Est. Il sostituto procuratore Federico Manotti ha aperto un fascicolo per minacce gravi. All’interno della busta nessuna rivendicazione. Gli agenti della Digos hanno sequestrato il materiale per cercare di recuperare possibili impronte o tracce.

 

 

 

Fonte: www.ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *