Questo articolo è stato letto 0 volte

Fontana di Trevi: uomo aggredisce turisti e vigili urbani

polizia-roma-capitale

polizia-roma-capitale“Poliziotto di m….“. Queste le parole sconclusionate con le quali un 39enne senegalese ha creato il panico nel pomeriggio di ieri in piazza di Trevi, sede dell’omonima piazza che ospita la più famosa fontana. L’uomo, particolarmente violento, è stato poi fermato ed arrestato dagli agenti della polizia locale di Roma Capitale prima di poter poter sfogare la propria ira contro le altre centinaia di persone che affollavano la piazza del Rione del Centro Storico della Capitale.

DUE AGGRESSIONI – In particolare i ‘caschi bianchi’ lo hanno bloccato mentre era intento a picchiare un cittadino turco, a lui sconosciuto, mentre gli urlava contro “poliziotto di m….“. Testimoni hanno poi riferito agli agenti della municipale che lo stesso aveva aggredito, circa mezz’ora prima, un altro turista in piazza della Rotonda, con lo stesso che si è era poi presentato negli uffici del I Gruppo Trevi per sporgere denuncia.

AGGRESSIONE AI VIGILI – Condotto in centrale, il senegalese è stato denunciato per violenza, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Anche in questo caso i vigili operanti hanno dovuto ricorrere a necessarie medicazioni e a trattamenti di profilassi. Al fermo dell’uomo hanno contribuito anche i militari dell’Esercito in presidio nella zona del Centro Storico per l’Operazione Strade Sicure.

 

Fonte: www.romatoday.it

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *