Questo articolo è stato letto 0 volte

Roma, vigili aggrediti da venditori ambulanti a Piramide: due arresti

Violenza ai danni di alcuni agenti della polizia municipale capitolina. Erano ormai trascorse le ore 18, quando nella serata di mercoledì, tre vigili in servizio sono stati improvvisamente accerchiati da un gruppo di venditori ambulanti di origini nordafricane. Teatro dell’assalto, il mercato di via delle Cave Ardeatine, a Piramide.

L’intervento del nucleo di polizia amministrativa è stato reso necessario in seguito alle numerose denunce, esposte dai cittadini, in merito all’abusivismo commerciale che affligge il quartiere. Ed è proprio durante i controlli – e il conseguente sgombero dell’attività illegale  –  che i vigili sono stati insultati, poi assaliti e malmenati dai commercianti non autorizzati che rifiutavano di consegnare la merce e i documenti.

In manette un ragazzo di 21 anni e un uomo di 46. I due, immediatamente condotti presso il comando Trevi, sono stati denunciati per oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Dai 6 ai 10 giorni di prognosi: questo invece il referto rilasciato dall’ospedale San Giovanni agli agenti della municipale che hanno riportato ferite ed ecchimosi.

 

Fonte: roma.repubblica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *