Questo articolo è stato letto 0 volte

Omicidio stradale. Oggi il voto definitivo

Sarà l’ultimo atto di questa dolorosissima battaglia che ci ha visti protagonisti, insieme ai nostri magnifici ragazzi, di quello che sarà un primo grande segno di cambiamento per questo nostro paese. Un grande passo verso la civiltà, verso il riconoscimento di un diritto sacrosanto, quello alla giustizia, diritto finora negato alle Vittime della strada.” – afferma l’aquilana Erina Panepucci, Vice Presidente dell’associazione vittime della strada Avisl Onlus, che come sempre sarà presente a Roma per seguire passo dopo passo, come fa da lunghi anni, questo percorso importante che lei come gli altri parenti delle vittime della strada definisce “il primo grande segno di cambiamento per questo nostro paese”.

Nel pomeriggio la Panepucci incontrerà il Vice Ministro Riccardo Nencini.

“A coloro che hanno ritenuto inutile questa legge, che hanno tentato in tutti i modi di farla naufragare dico:  Non vi farò il regalo di odiarvi. Sarebbe cedere alla stessa ignoranza che ha fatto di voi quello che siete.”

 

 

Fonte: www.ilcapoluogo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *