Questo articolo è stato letto 52 volte

PATENTE DI GUIDA
Circolazione con patente rilasciata dal Marocco su supporto cartaceo
(Luca Tassoni)

patente-di-guidacircolazione-con-patente-rilasciata-dal-marocco-su-supporto-cartaceo-luca-tassoni.jpg

Con la circolare prot. n. 29431 del 18 ottobre 2011, avente ad oggetto Marocco. Aggiornamento degli allegati tecnici dell’Accordo in materia di conversione di patenti di guida firmato a Roma il 26 novembre 1991, il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha reso noto che in seguito al rilascio dalla patente formato tessera da parte delle autorità marocchine, si è proceduto alla modificazione dell’accordo bilaterale stesso.
Nell’occasione, il dicastero evidenzia che le patenti rilasciate precedentemente dal Marocco su supporto cartaceo (costituite da tre fogli di formato A7 in conformità alla Convenzione di Ginevra del 1949) devono essere tutte obbligatoriamente sostituite, con diverse scadenze, comunque entro il 31 dicembre 2015. Di conseguenza, oltre tale data non sarà più possibile procedere alla conversione, in patente italiana, delle patenti marocchine di formato cartaceo.
Tale previsione è stata ribadita dallo stesso ministero nella recente circolare prot. n. 367 dell’11 gennaio 2016.
Per quanto riguarda la legislazione marocchina, il vigente codice della strada, legge n. 52-05 promulgata dal regio decreto n. 1-10-07 dell’11 febbraio 2010 pubblicato sul bollettino ufficiale n. 5874 del 16 settembre 2010, è entrato in vigore il 1° ottobre 2010 e può essere letto, in lingua francese, al seguente indirizzo internet: adala.justice.gov.ma
La disposizione che prevede l’obbligatorietà della patente per la guida di veicoli è contenuta nell’articolo 1, laddove è previsto che “Nessuno può guidare un veicolo a motore o un complesso di veicoli sulla strada pubblica senza essere titolare di una patente di guida in corso di validità, rilasciata dall’amministrazione, corrispondente alla categoria di veicolo o al complesso di veicoli guidato.” (Traduzione mia).

Continua a leggere

 

 

Novità editoriali

Tecniche operative per operatori di polizia locale

di Stefano Bravi, Michele Farinetti e Fabio Rossi

Nuovo manuale che fornisce tutte le nozioni e le modalità operative più pratiche e descrive i concetti fondamentali delle tecniche proposte, anche con l’ausilio di numerose illustrazioni a colori. 

Le molteplici e sempre più impegnative attività esterne, che l’operatore di polizia è chiamato a svolgere, comportano l’esigenza di possedere conoscenze teorico-pratiche indispensabili per svolgere al meglio attività di controllo del territorio ed affrontare eventuali situazioni di rischio.


Clicca qui per maggiori informazioni

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *