Questo articolo è stato letto 0 volte

Salerno. Minacciò sindaco e vigili, salernitano finisce ai domiciliari

La Procura della Repubblica di Salerno ha delegato alla Squadra Mobile del capoluogo l’esecuzione della misura cautelare personale degli arresti domiciliari nei confronti di Luca Avallone, in quanto, nel corso delle indagini, sono stati raccolti a carico di quest’ultimo gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di cui all’art. 336 c.p. (violenza e minaccia a pubblico ufficiale).

Il suddetto Avallone Luca, già sottoposto, su richiesta della stessa Procura della Repubblica di Salerno, ad altra misura restrittiva della libertà personale, ovvero l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, per avere usato minaccia nei confronti del Sindaco di Salerno pro tempore, si è reso responsabile di un analogo episodio l’ 8 gennaio u.s., questa volta nei confronti di alcuni agenti del Corpo di Polizia Municipale di Salerno, mentre effettuavano un controllo amministrativo all’altezza del locale di ristorazione di cui è proprietario lo stesso Avallone.

Fonte: www.metropolisweb.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *