Questo articolo è stato letto 0 volte

Mirandola – Ladri seriali nei market, arrestati

Due ladri arrestati giovedì grazie ad un posto di blocco della polizia municipale dell’Area Nord e grazie ad uno scambio d’informazioni con i carabinieri della compagnia di Gonzaga. I due erano infatti ricercati, a seguito di vari furti perpetrati in alcuni supermercati del mantovano, specie tra Poggio Rusco e Gonzaga, così i carabinieri hanno segnalato alla Centrale Operativa della polizia municipale due veicoli sospetti (un furgoncino ed una berlina) che si stavano dirigendo verso Mirandola con a bordo i responsabili dei furti, compiuti ai danni di alcuni market appartenenti alla stessa catena.

Allertate dalla centrale operativa, le pattuglie della municipale hanno fermato un furgoncino corrispondente proprio alla descrizione di uno dei veicoli sospetti e lo hanno sottoposto ai controlli del caso.

Gli occupanti del mezzo, un moldavo di 49 anni ed una rumena di 34 anni, sono stati portati al comando per ulteriori accertamenti.

All’interno del vano di carico del veicolo sono stati trovati prodotti per un valore complessivo di 1500 euro circa. E la merce era riconducibile a quelli sottratta durante i furti.

Non solo: l’uomo, sprovvisto di patente e di permesso di soggiorno, è risultato essere un pluripregiudicato, specialista anche in questo tipo di interventi. Acquisite le denunce dei responsabili della sicurezza dei supermercati, i due immigrati sono stati arrestati e condotti al carcere di Modena.

Nel corso dei controlli poi sono state individuate altre targhe, che appaiono riconducibili ai mezzi utilizzati dalla banda responsabile dei numerosi furti e di cui i due arrestati farebbero parte. Le targhe sono tuttora oggetto d’indagine e di ricerca, spiega una nota dei vigili.

Fonte: gazzettadimodena.gelocal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *