Questo articolo è stato letto 1 volte

Tribunale contro Uberpop, confisca legittima: “Danneggiano i taxi in modo sleale”

Legittimo. Così viene descritto dal tribunale di Milano il sequestro dell’auto di un autista UberPop (l’app “anti” taxi che permette di dare passaggi anche se non si è in possesso di regolare licenza, ora fuorilegge) da parte della polizia municipale.

Il tribunale, così – “Concorrenza sleale verso i taxi” – annulla la decisione di un giudice di pace che, come altri suoi colleghi, aveva accolto il ricorso presentato da un’autista che due anni fa si era visto sequestrate la sua Mercedes. 

Era stato il Comune di Milano a rivolgersi al tribunale.

Fonte: www.milanotoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *