Questo articolo è stato letto 1 volte

Imperia. Polizia municipale in rivolta

Esplode il caos al Comando di Polizia Municipale di Imperia. Il malumore covato per anni e più volte ribadito in note sindacali, è sfociato in 25 domande di mobilità, depositate ieri, martedì 29 marzo, all’ufficio Protocollo del Comune di Imperia. Più della metà degli agenti (in totale sono circa 40 quelli in servizio ad oggi) ha chiesto il “trasferimento”.

Una protesta senza precedenti, che arriva a pochi giorni dall’ennesima vittoria di un Vigile in Tribunale in un ricorso in opposizione a un provvedimento disciplinare. Si tratta della terza causa vinta da un agente della Polizia Municipale di Imperia in pochi anni. 

Una goccia che ha fatto traboccare il vaso dell’insoddisfazione, già colmo per la mancanza di divise adeguate, per la carenza di personale, per una sede ormai vetusta, per i continui contrasti con il Comandante Aldo Bergaminelli e per la carenza di mezzi, con all’attivo, per una città capoluogo di provincia, solo tre auto e un’auto civetta.

 

Fonte: www.imperiapost.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *