Questo articolo è stato letto 1 volte

Atti osceni sul bus davanti agli studenti

atti-osceni-sul-bus-davanti-agli-studenti.jpg

Reggio Emilia. E’ stato identificatodagli agenti della polizia municipale, il 49enne che sabato scorso, intorno alle 7.30, si esibiva in atti osceni a bordo dell’autobus che, pieno distudenti, era diretto all’istituto Città del Tricolore di Rivalta. E poco dopo, dava a intendere di volersi ripetere davanti a un bar, in cui ragazze e ragazzi del bus erano nel frattempo entrati.

L’uomo, stando a una prima ricostruzione, si era piazzato in fondo al bus e, cercando di coprire maldestramente le parti intime con un borsello, armeggiava sotto la cintola. Varie studentesse, alcune minorenni, si sono accorte di quanto stava accadendo e hanno avvisato l’autista.

Vistosi scoperto, l’uomo è sceso alla prima fermata utile, per salire sul bus della corsa successiva e scendere nuovamente, questa volta alla fermata vicina alla scuola. Il 49enne si è poi piazzato nei pressi del bar, dove si trovavano le studentesse in attesa dell’apertura dell’istituto, con il chiaro intento di continuare l’esibizione.

A quel punto, il barista ha avvisato le forze di polizia e un’auto della Municipale in servizio in zona è arriva immediatamente sul posto. L’uomo, individuato in breve dagli agenti, è stato identificato e trasportato al pronto soccorso per accertamenti. Dell’accaduto sono stati informati la procura della Repubblica e il Tribunale dei minori di Bologna.

Fonte: www.ilrestodelcarlino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *