Questo articolo è stato letto 4 volte

Spettacoli di intrattenimento

spettacoli-di-intrattenimento.jpg

Il Sindaco non può derogare alle competenze del Consiglio comunale salvo i casi di contingibilità ed urgenza, caratteristica, quest’ultima, non rinvenuta dai giudici amministrativi del Tar Abruzzo, sede distaccata di Pescara, che hanno annullato l’ordinanza con cui il primo cittadino aveva adottato un vero e proprio regolamento per disciplinare i livelli sonori massimi e gli orari delle manifestazioni che prevedono l’uso di apparecchi acustici di intrattenimento.

Leggi la sentenza TAR Abruzzo-Pescara 22/4/2016 n. 145 

 

Ti suggeriamo:

Spettacoli, trattenimenti, attrazioni e giochi
di Saverio Linguanti

Indispensabile strumento giuridico e di consultazione per Operatori di Polizia impegnati in controlli amministrativi e per Uffici incaricati di istruire pratiche per la commissione di vigilanza, il volume costituisce un valido supporto sia in sede di accertamento che di individuazione degli strumenti di prevenzione.

SCOPRI DI PIU’

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *