Questo articolo è stato letto 40 volte

Omicidio stradale. Le linee guida della Procura di Sondrio.

omicidio-stradale-le-linee-guida-della-procura-di-sondrio.jpg

La Procura prende posizione, in particolare, sui prelievi coattivi e concordando con gli autori conferma che l’articolo 359-bis, comma 3-bis del codice di procedura penale non rinvia a un elenco tassativo dei prelievi consentiti, ma lascia aperta la possibilità di disporre il prelievo ematico, in quanto il legislatore ha introdotto un comma specifico all’interno del procedimento che regola l’accompagnamento e i prelievi nei confronti di soggetti che non collaborano, al fine di consentire l’accertamento dello stato di ebbrezza o di alterazione, senza vincolarsi strettamente ai prelievi previsti dall’articolo 224-bis del codice di procedura penale, ma rinviando a questo articolo per gli aspetti generali.

Leggi il testo della Circolare

 

VAI allo SPECIALE sull’OMICIDIO STRADALE


Per maggiore approfondimento sul tema, ti suggeriamo:
Il nuovo reato di omicidio stradale
di G. Carmagnini e M. Ancillotti

Prima puntuale analisi delle novità introdotte dalla legge sull’omicidio stradale (approvata il 2/3/2016). Attraverso la dettagliata descrizione delle modifiche normative e con l’ausilio di schemi e tabelle sinottichequesto volume affronta e risolve tutti i dubbi che possono insorgere.


 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *