Questo articolo è stato letto 1 volte

A Massa Lombarda il secondo open day della Polizia Municipale

Sabato in piazza Mazzini a Massa Lombarda si è tenuto il secondo open day della Polizia municipale della Bassa Romagna. La giornata, che vuole essere un appuntamento annuale itinerante sul territorio dei nove Comuni, è stata dedicata al tema della sicurezza stradale. Piazza Mazzini fin dal mattino ha accolto numerosissimi bambini, muniti di bicicletta, che si sono cimentati in una gimkana, aiutati dal personale della Polizia Municipale e dagli assistenti civici, che hanno insegnato loro il significato di numerosi cartelli e segnali stradali e le norme per circolare in sicurezza. Tanti anche gli adulti, che hanno potuto visitare gli stand delle forze dell’ordine e provare tra le altre cose il simulatore di guida dei ciclomotori e quello di ribaltamento con autovettura in caso di incidente per gli adulti (messo a disposizione dall’Aci), oppure gli occhiali che simulano l’effetto dell’alcol sul nostro fisico.

La giornata è stata aperta dal presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Luca Piovaccari: “Questo appuntamento nasce per avvicinare il cittadino alla figura dell’agente di Pm, per fargli comprendere l’importanza del suo ruolo all’interno di una comunità civile. Può capitare di avere un’immagine stereotipata degli agenti, quando in realtà sono i più grandi alleati dei cittadini, operano quotidianamente su molteplici fronti, e lo fanno sempre pensando al bene comune e alla sicurezza”. In seguito è intervenuto Mauro Venturi, sindaco referente per la Sicurezza dell’Unione: “La creazione di un corpo unico di Polizia municipale a livello di Bassa Romagna ha permesso di specializzare il personale e, quindi, migliorare i diversi servizi. L’Unione crede molto nel ruolo della polizia locale e per questo stiamo investendo per aumentare l’organico e mantenere negli anni il servizio al livello delle aspettative del territorio”.

Infine, è intervenuta la comandante della Pm della Bassa Romagna, Paola Neri, che ha ricordato il tema della sicurezza stradale e, in particolare, la sicurezza dei bambini: “Ricordiamoci che i bambini rappresentano il nostro futuro: dobbiamo essere in grado di metterli sempre al centro della nostra attenzione, soprattutto quando ci troviamo in strada. Inoltre, dobbiamo ricordarci di prendere esempio da loro per migliorare le nostre abitudini e correggerci quando sbagliamo”. Paola ha inoltre ringraziato il sindaco di Massa Lombarda Daniele Bassi e tutta l’amministrazione, i dipendenti comunali e le associazioni di volontariato che hanno collaborato all’organizzazione dell’open day; la Neri ha inoltre rivolto un ringraziamento ai rappresentanti di tutte le forze dell’ordine presenti (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di finanza, Corpo Forestale dello Stato) per la sempre proficua collaborazione messa in campo con gli agenti della Polizia municipale. L’open day è organizzato dal Corpo Unico di Polizia municipale della Bassa Romagna, con il contributo della Cassa di Risparmio di Ravenna.

Fonte: www.ravennatoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *