Questo articolo è stato letto 1 volte

Alassio, steward dell’ambiente per lanciare la campagna anti-mozziconi di sigaretta

La Città di Alassio lancia la campagna contro l’abbandono di mozziconi di sigarette. Sono state Presentate al sindaco della Città del Muretto, Enzo Canepa, alla presenza del comandante della Polizia Municipale Francesco Parrella, le linee generali della iniziativa di comunicazione ambientale volta a sensibilizzare turisti e residenti nei confronti della L. 221 del 28 dicembre 2015.

Obiettivo primario della campagna, promossa dalle “steward” in collaborazione con una pattuglia della Polizia Municipale e i soci del Circolo Fotografico San Giorgio di Albenga Rita Baio, Paolo Tavaroli e Dino Gravano, è quello di promuovere attraverso le piattaforme social i principi di educazione civica contenuti nel decreto legislativo sulla “green economy”. Un vero e proprio test di tecniche di comunicazione per le studentesse, che attraverso l’empatia e il sorriso hanno coinvolto tanti testimonial a prestarsi per la pagina Facebook dedicata alla campagna pubblicitaria.

L’iniziativa, che ha coinvolto le classi terze e quarte del corso di accoglienza turistica, punta sull’effetto “engagement” dei social network, per sensibilizzare ed educare cittadini e turisti sull’uso corretto dei contenitori di rifiuti nei centri urbani. Le steward dell’ambiente hanno già in passato svolto importanti attività e campagne di sensibilizzazione: dalla promozione della raccolta degli oli domestici alle giornate mondiali per l’ambiente. Le attività formative sono coordinate da Centro Studi del “Giancardi” e dai docenti Monica Barbera, Giovanni Marello e Franco Laureri.

Al progetto, sarà affiancata un’iniziativa da parte dell’Amministrazione Comunale. “In prossimità del ‘ponte’ del 2 giugno, le steward provvederanno a distribuire, per le vie di Alassio, dei piccoli posaceneri portatili con impresso lo stemma di Alassio. Uno sforzo per incentivare le persone a non gettare i mozziconi di sigaretta per terra, nel rispetto dell’ambiente e del pubblico decoro, in previsione dell’installazione di posaceneri fissi, sul territorio, al fianco dei già presenti cestini per i rifiuti”, commenta Patrizia Nattero, Presidente del Consiglio Comunale con incarichi all’Arredo Urbano e al Verde Pubblico.

Fonte: www.savonanews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *