Questo articolo è stato letto 41 volte

Indennità ordine pubblico e straordinario elettorale

indennit-ordine-pubblico-e-straordinario-elettorale.jpg

Il Ministero degli Interni ha diramato a tutte le Questure e Prefetture la Circolare 10 maggio 2016, prot. 333-g allo scopo di informarle della sussitenza di alcuni dubbi interpretativi in merito alla problematica legata al pagamento dell’indennità di ordine pubblico e del compenso per lavoro straordinario al personale non facente parte delle Forze di Polizia dello Stato.

OGGETTO: Capitolo 2541 piani gestionali 01 e 02 – Esercizio finanziario 2016 – Indennità di ordine pubblico e compenso per lavoro straordinario personale non facente parte delle Forze di Polizia.

– AI SIGG. PREFETTI DELLA REPUBBLICA – LORO SEDI
– AL SIG. COMMISSARIO DEL GOVERNO
PER LA PROVINCIA DI TRENTO
– AL SIG. COMMISSARIO DEL GOVERNO
PER LA PROVINCIA DI BOLZANO
– AL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE
DELLA VALLE D’AOSTA -SERV. PREFETT.
– AI SIGG. QUESTORI – LOROSEDI

Si fa riferimento alla problematica legata al pagamento dell’indennità di ordine pubblico e del compenso per lavoro straordinario, al personale non facente parte delle Forze di Polizia ( Municipale, Provinciale e Regionale, del Corpo Forestale Regionale della Valle d’Aosta, Sicilia e Sardegna e, il Corpo Forestale Provinciale di Trento e Bolzano oltre che alle varie Capitanerie di Porto).
Al riguardo, si comunica che, in attesa della risoluzione dei dubbi interpretativi sulla tematica in argomento, si sono resi necessari degli approfondimenti giuridici per i quali sono state interessate altre articolazioni dipartimentali.

Continua a leggere la Circolare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *