Questo articolo è stato letto 22 volte

Siracusa. Gli angeli della Municipale: salvano un 50enne colpito da infarto alla ciclabile

Sembrava di rivivere l’incubo dell’agosto del 2014, quando un uomo perse la vita lungo la ciclabile a causa di un infarto. Ma questa volta la prontezza di due ispettore della Municipale di Siracusa, Giovanna Di Benedetto e Orazio Pulvino, ha letteralmente salvato la vita ad un 50enne.
Stava facendo jogging quando, all’altezza della tonnara di Santa Panagia, ha accusato un malore e si è accasciato. Ha avuto la forza di chiamare il 118 che a sua volta ha avvisato i vigili urbani che sono entrati in auto lungo la ciclabile, con a bordo il medico per la rianimazione. L’ambulanza era infatti bloccata al varco, impossibilitata a raggiungere in pochi, decisivi istanti il malcapitato. L’elicottero, avvisato, non poteva atterrare nella zona e solo quella pronta decisione della Municipale ha salvato la vita al 50enne.
Sul posto è stata effettuata la rianimazione poi di nuovo di corsa sino all’ambulanza con l’auto della Municipale. Quindi in ospedale e la stabilizzazione del paziente.
Dal nosocomio sono arrivati i complimenti dei sanitari: “avete salvato una vita, quei minuti recuperati col vostro intervento sono stati preziosi”. E per i due ispettori si parla già di onoreficenza.

Fonte: www.siracusaoggi.it

One thought on “Siracusa. Gli angeli della Municipale: salvano un 50enne colpito da infarto alla ciclabile

  1. Dopo questo secondo episodio non sarebbe il caso di dotare la patttuglia della Polizia Locale di un defibrillatore semiautomatico? L’utilizzo precoce dell’apparecchio può salvare la vita in almeno il 50% dei casi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *