Questo articolo è stato letto 264 volte

Ribaditi due importanti punti fermi

la-semplice-presentazione-del-ricorso-non-sospende-i-termini-per-comunicare-i-dati-del-conducente-confermata-in-appello-la-sentenza-del-giudice-di-pace-tribunale-roma-sez-xiii.jpg

Per chi riceve la contestazione o la notificazione dell’accertamento di una violazione del codice della strada si aprono tre possibilità. La prima è quella del pagamento in misura ridotta, ai sensi dell’art. 202, comma 1, del codice della strada, a tenore dal quale …

Continua a leggere la sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *