Questo articolo è stato letto 111 volte

Addio ai furbetti senza assicurazione

nuovo-parere-sugli-apparecchi-per-il-controllo-della-copertura-assicurativa-o-della-revisione-continuiamo-cos-e-sicuramente-i-risultati-ci-saranno.jpg

Arriva a Bergamo l’autoscan, il nuovo sistema di rilevazione in dotazione alla polizia locale che sarà attivo dal 15 ottobre. Il dispositivo è in grado di rilevare a distanza di pochi metri, i veicoli con assicurazione o revisione non in regola, che sono stati rubati o che possiedono una classe ambientale che non può circolare.
Come hanno spiegato Mauro Tura, product manager del dispositivo e Gianluca Zardo del Gruppo Maggioli, ” Bergamo è la prima città italiana dotata di autoscan in grado di rilevare anche la classe ambientale del veicolo”. L’autoscan, già da due anni presente sul mercato, funziona in maniera molto semplice. Viene posizionato in prossimità di una strada e poi collegato a un tablet tramite connessione wifi. Ogni volta che passa un veicolo dotato di targa, l’autoscan invia dei dati al tablet segnalando se in veicolo è in regola o meno. Nel caso in cui il veicolo non risultasse in regola, la polizia provvede a fermare il conducente e si accerta che effettivamente sia stata compiuta un’infrazione.

Continua a leggere l’articolo

Fonte: www.maggioli.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *