Questo articolo è stato letto 237 volte

Ripristino di assunzioni e mobilità negli enti locali di Lombardia e Toscana

lunione-province-ditalia-e-lanci-hanno-redatto-una-nota-per-la-determinazione-dei-criteri-relativi-alle-procedure-di-mobilit-del-personale-delle-province-e-delle-citt-metropolitane.jpg

Il Dipartimento della Funzione pubblica, con nota n. 51991, ha stabilito il ripristino delle ordinarie facoltà di assunzione negli Enti territoriali situati in Lombardia e Toscana, nelle quali si è pressoché completata la ricollocazione del personale soprannumerario di Città metropolitane e Province, in attuazione dell’art. 1, comma 234, della legge di stabilità 2016.
Con precedenti provvedimenti, il ripristino delle ordinarie facoltà di assunzione e di mobilità nello specifico per il personale di polizia municipale degli enti locali era già stato disposto nelle regioni Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana e Veneto.
Consulta la Nota Dipartimento della Funzione Pubblica 10.10.2016 n. 51991

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *