Questo articolo è stato letto 1.388 volte

Le revisioni per l’anno 2017

revisioni-veicoli-di-grecia-e-inghilterra-d-minguzzi.jpg

Anche quest’anno, nell’intento di fornire un quadro complessivo delle disposizioni che regolano la revisione dei veicoli per il 2017, si ripropone il presente approfondimento annuale con allegata la tabella per la facile determinazione delle scadenze previste per le diverse categorie dei veicoli, oltre alla tabella “storica” che nel tempo è servita a calcolare i periodi di revisione per determinare l’eventuale raddoppio delle sanzioni. L’approfondimento è completato da alcuni esempi per una più facile lettura dei documenti di circolazione e aggiornato alle più recenti indicazioni ministeriali.

La materia si è arricchita delle nuove disposizioni relative alla revisione delle macchine agricole, con la sostituzione del comma 1 dell’articolo 111 del codice della strada, per effetto della legge 17 dicembre 2012, n. 221 (GU n. 294 del 18 dicembre 2012 – Suppl. Ordinario n. 208), che ha convertito con modificazioni il decreto-legge 18 ottobre 2012, n.  179 (pubblicato nel supplemento ordinario n. 194/L alla Gazzetta Ufficiale 19 ottobre 2012, n. 245), recante: «Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese»; tali disposizioni sono applicabili anche alle macchine operatrici e per l’effettiva applicazione di tale obbligo è
stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.149 del 30 giugno 2015 il Decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 20 maggio 2015 relativo alla revisione generale periodica delle macchine agricole ed operatrici, ai sensi degli articoli 111 e 114 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285; il decreto ha disposto un periodo transitorio e un calendario per la messa a regime della revisione per il parco veicolare già immatricolato.

Ferme restando le revisioni annuali, previste dall’articolo 80, comma 4 del Codice della Strada, si ricorderà come, con il 2004, sono andate a regime, secondo quanto previsto dall’articolo 80 comma 3, le revisioni periodiche di quasi tutte le categorie di veicoli, ciclomotori e motoveicoli compresi.
Il quadro per il 2017 resta sostanzialmente invariato rispetto al 2016. I rimorchi inferiori a 3,5 t di massa complessiva a pieno carico, per il momento, non sono stati…

Continua a leggere l’intero approfondimento di Giuseppe Carmagnini

Schema revisioni 2017- consulta la tabella riepilogativa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *