Questo articolo è stato letto 1.143 volte

Infortunistica stradale: le linee guida del Ministero dell’Interno

omicidio stradale

Un manuale su rilevazione, ricostruzione e trattazione degli incidenti stradali

Il Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza, con la Circolare del 23.12.2016 prot. 300/A/8857/16/124/68, ha comunicato la realizzazione di un vero e proprio manuale che raccolga i saperi in materia di rilevazione, ricostruzione e trattazione degli incidenti stradali, denominato “Linee guida per l’infortunistica stradale“, che tiene conto delle norme in vigore e che vuole essere uno strumento di lavoro per tutti coloro che si occupano di incidenti stradali: gli operatori su strada e gli addetti agli uffici.

Questo perché, scrive il Ministero:

La rilevazione, la ricostruzione e la trattazione degli incidenti stradali è, nell’ambito dei servizi di polizia stradale, fra quelli che richiede livelli di professionalità crescenti, adeguati allo sviluppo della tecnologia utilizzata e alle norme giuridiche via via emanate, non ultima la legge 23 marzo 2016, n. 41, che ha introdotto i reati di omicidio stradale e lesioni personali stradali.

I contenuti delle linee guida sull’infortunistica stradale

Il manuale, strutturato in 8 capitoli, parte con una disamina degli aspetti, organizzativi, normativi e procedurali dell’incidente stradale, per poi focalizzarsi su trattazione in ufficio, sviluppi contravvenzionali e accesso agli atti. L’importanza delle nuove tecnologie è messa in risalto nei capitoli dedicati alle nuove procedure di gestione informatizzata. A conclusione del manuale, una parte dedicata al tema della prevenzione attraverso l’educazione alla sicurezza stradale e le nuove modalità di comunicazione.

Consulta il testo della Circolare e delle Linee guida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *