Ricerca



28 febbraio 2017

Falsificazione patente estera: punibile il conducente che ha un accertato legame con il territorio nazionale

Il conducente ha forte radicamento con il territorio nazionale? Per i giudici di Cassazione (Sentenza n. 52789/16) è punibile per falsificazione (ex art. 482 e art. 477 C.P.) della patente estera e non per il reato di uso di atto falso, poiché ha concorso nella falsificazione e ne ha tratto vantaggio. Se invece si presume che la patente sia stata falsificata all’estero, la punibilità riguarda l'"uso di atto falso" (ex art. 489 C.P.)