Questo articolo è stato letto 985 volte

Soppressione di Equitalia: arriva l’Agenzia delle Entrate-Riscossione

tasse

Dal 1° luglio 2017 Equitalia va in pensione. L’esercizio delle funzioni della riscossione nazionale di cui all’art. 3, comma 1, del decreto legge n. 203 del 2005 sia svolto da un nuovo ente, denominato “Agenzia delle entrate – Riscossione“.

L’Agenzia subentrerà a titolo universale nei rapporti giuridici attivi e passivi, anche processuali, in cui era coinvolto il Gruppo Equitalia. Il nuovo ente assume la qualifica di Agente della riscossione con i poteri e secondo le disposizioni di cui al Titolo I, Capo II, e al Titolo II del DPR n. 602/1973 e può anche svolgere le attività di riscossione delle entrate tributarie o patrimoniali delle Amministrazioni locali.

A decorrere dal 1° luglio 2017, le Amministrazioni locali previste dall’articolo 1, comma 3, possono deliberare di affidare al soggetto preposto alla riscossione nazionale le attività di riscossione spontanea e coattiva, delle entrate tributarie o patrimoniali proprie e, fermo restando quanto previsto dall’articolo 17, commi 3-bis e 3-ter, del decreto legislativo 26 febbraio 1999, n. 46, delle società da essi partecipate.

La delibera potrà essere adottata dal competente organo dell’amministrazione anche in data antecedente a quella del 1° luglio 2017, fermo restando che gli effetti della stessa dovranno in ogni caso decorrere da tale data.

Consulta la Circolare  prot. 2017-EQUISDR-3713542 di Equitalia per ulteriori informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *