Questo articolo è stato letto 12.773 volte

Notifica atti giudiziari: come funziona? Novità da Poste Italiane

buchetta delle lettere

La notifica degli atti giudiziari è un momento fondamentale dei procedimenti giudiziari e amministrativi. Poste Italiane ha progettato recentemente alcune migliorie per migliorare la qualità di tale servizio (descritte con questo comunicato).

Vediamo tutte le ultime novità introdotte sulla notifica degli atti giudiziari:

  • Revisione della modulistica dell’Atto Giudiziario: sull’avviso di ricevimento saranno riportati il codice della cartolina e un’etichetta spellicolabile con il codice identificativo del piego. Ciò garantirà facilità di gestione delle spedizioni e puntuali attività di verifica e ricerca dell’invio, differenziando piego e avviso di ricevimento.
  • Specifiche caratteristiche per le Comunicazione connesse all’Atto Giudiziario: al fine di distinguere facilmente le comunicazioni connesse alla notifica degli atti giudiziari effettuate dagli Ufficiali Giudiziari, Messi Notificatori e altri soggetti legittimati da specifiche disposizioni, sono state definite nuove caratteristiche di prodotto. In particolare saranno stampati appositi moduli e apposite buste di colore verde.

Non cambieranno invece le condizioni economiche e il trattamento fiscale degli invii attuali.

È di fondamentale importanza che i Clienti che si avvalgono direttamente delle citate comunicazioni connesse alla notifica degli atti giudiziari utilizzino esclusivamente i nuovi modelli predisposti da Poste.

Per saperne di più consulta il comunicato di Poste Italiane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *