Questo articolo è stato letto 686 volte

Il MIT ha emanato nuove disposizioni sulle verifiche di funzionalità e taratura degli apparecchi per la misurazione della velocità

la-stangata-duemila-multe-al-giorno-da-7-autovelox.jpg

Arrivano grosse novità per quanto riguarda gli strumenti di rilevazione della velocità. Il MIT ha emanato infatti un nuovo decreto, il 282 del 13 giugno 2017, che è in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Il testo riporta un allegato che contiene la maggior parte delle informazioni, relative in particolare alla taratura degli strumenti e alle verifiche iniziali e periodiche della loro funzionalità. Novità anche per quanto riguarda la presegnalazione delle postazioni, per la quale il testo di riferimento è il Decreto 15 agosto 2007 (ulteriori informazioni sono contenuto al capo 7 dell’allegato).

Sono infine allegati al decreto una serie di modelli relativi alle verifiche della funzionalità per i vari tipi di dispositivi, che siano operanti in modalità istantanea o in modalità media.

Esegui il login per consultare il decreto 282 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *