Questo articolo è stato letto 177 volte

Cyberbullismo: ecco il modello per la segnalazione al Garante

Cyberbullismo

Il Garante per la Privacy ha pubblicato il modulo per la denuncia di cyberbullismo su social network e web, in attuazione delle tutele previste dalla legge n. 71/2017.

Attraverso la compilazione e l’invio del modulo è possibile richiedere la rimozione dei dati personali pubblicati online «allo scopo intenzionale e predominante di isolare il minore o un gruppo di minori ponendo in atto un serio abuso, un attacco dannoso o la loro messa in ridicolo».

I genitori dei minori di anni quattordici o i minori se ultraquattordicenni attraverso la compilazione del modulo devono specificare:

– il tipo di violenza telematica subita (pressione, aggressione, molestia, ricatto, ingiuria, denigrazione, diffamazione, furto d’identità, alterazione, acquisizione illecita, manipolazione o trattamento illecito di dati);

– qual è il sito internet o il social network sul quale sono stati diffusi i contenuti lesivi, indicando l’indirizzo url della pagina web.

E’ necessario fornire inoltre al Garante una descrizione dei fatti, raccontando la vicenda ed eventualmente allegando immagini, video o screenshot che permettano di verificare l’illecito.

Il richiedente deve anche comunicare se è stata o meno presentata l’istanza di oscuramento o rimozione dei contenuti al gestore del sito e se è stata o meno presentata denuncia alle autorità.

SCARICA il MODELLO per la segnalazione reclamo in materia di cyberbullismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *