Questo articolo è stato letto 261 volte

Autovelox: verbale annullato se manca omologazione e taratura dello strumento di rilevazione

non-consentito-luso-di-autovelox-nelle-strade-extraurbane-secondarie-la-legge-demanda-al-prefetto-lindividuazione-delle-strade-diverse-dalla-autostrade-o-dalle-extraurbane-principal.jpg

Il Giudice di Pace di Padova ha annullato un verbale di eccesso di velocità viziato per l’assenza del prototipo omologato e per la mancanza sia dell’approvazione dello strumento installato che della sua taratura.
La velocità rilevata e riportata nell’eventuale verbale di contestazione deve ritenersi carente dei requisiti di certezza e il procedimento di accertamento è inficiato.
Nel corso della causa, inoltre, era stato richiesto agli accertatori di depositare la documentazione relativa all’accertamento, senza che, tuttavia, gli stessi avessero dato alcun riscontro.
La prova dell’avvenuta omologazione, pertanto, è mancata e il giudice non ha quindi potuto confermare il verbale.

LEGGI LA SENTENZA

Per maggiori approfondimenti partecipa all’Evento:

14° Forum Nazionale di Polizia Locale
Pescantina (VR) 16-17 novembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *