Questo articolo è stato letto 382 volte

Problemi applicativi della legge 23 giugno 2017, n. 103

MANETTE

La legge 23 giugno 2017, n. 103 ha apportato numerose modifiche al codice penale ed al codice di procedura penale, fra cui il sensibile innalzamento delle pene per alcuni delitti (furto in abitazione, furto aggravato, rapina, estorsione), oltre a significativi interventi sui termini di prescrizione del reato.

Con la Direttiva prot. n. 4410 la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pordenone fornisce alcune indicazioni circa:

– L’elezione di domicilio presso il difensore
– Avviso alla persona offesa
– L’avviso della persona offesa ex. art. 408 c.p.p. per il delitto di cui all’art. 624 bis c.p.

LEGGI LA DIRETTIVA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *