Questo articolo è stato letto 113 volte

Per la polizia locale arriva in dotazione l’apparecchio per il foto-segnalamento

Fonte: cinisello-balsamo.milanotoday.it

foto-segnalamento

La polizia locale di Cinisello Balsamo da inizio mese acquisisce un nuovo strumento utilissimo per svolgere il proprio mestiere di pubblica sicurezza.

Infatti le forze dell’ordine locali sono state equipaggiate di un apparecchio che consente il foto-segnalamento, ovvero di fotografare identificare persone prive di documenti (che hanno commesso reati o non).

Alessandro Bottari parla per il sindacato SULPM e racconta come funziona questo nuovo strumento: «L’apparecchio per il foto-segnalamento è uno strumento molto utile per la quotidiana attività operativa, nella misura in cui consente in primis l’indenticazione certa dei soggetti sottoposti ai rilievi fotodattiloscopici e inoltre consente attraverso la comparazione delle impronte digitali con il sistema centrale nazionale, di individuare eventuali precedenti penali commessi da una persona che magari in quel momento è priva di documenti d’identità ovvero di accertare se la stessa è ricercata».

Prosegue Bottari: «Per la quotidiana attività della polizia locale è estremamente utile, e consentirà uno snellimento delle procedure con conseguente minor impiego di tempo e risorse, dal momento che prima d’ora, i fermati dovevano essere accompagnati presso la questura».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *