Questo articolo è stato letto 3.655 volte

IL CASO – Targa prova – limiti per la copertura assicurativa quando è scaduta l’autorizzazione – mancanza della revisione – effetti

veicolo-in-sosta-senza-targa-prova-copertura-assicurativa-in-base-alla-successiva-presentazione-della-targa-prova-esempio-di-difesa-a-cura-di-g-carmagnini.jpg

CIRCOLAZIONE DI PROVA:

A) in caso di circolazione con targa prova scaduta di validità ma con assicurazione valida, si deve contestare la violazione dell’art. 193 c.d.s. al veicolo su cui è posta la targa prova ma privo di assicurazione propria?

Come trasgressore indico il conducente e come obbligato in solido (il titolare della targa prova o il proprietario del veicolo)?

B) in caso di circolazione con targa prova valida, devo contestare la violazione dell’art. 80 comma 14 se il veicolo non è revisionato?

Come trasgressore indico il conducente e come obbligato in solido (il titolare della targa prova o il proprietario del veicolo)?

 

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *