Questo articolo è stato letto 177 volte

IL CASO – Sosta flessibile – fascia oraria diurna a pagamento e notturna riservata ai residenti autorizzati

il-mit-dice-no-ai-sistemi-di-pagamento-del-corrispettivo-della-sostamediante-telefono-cellulare.jpg

Un’area del centro storico cittadino è regolamentata con parcheggio a pagamento dalle ore 08:00 alle ore 20:00. Dalle ore 20:00 alle ore 08:00 la sosta è libera. La segnaletica orizzontale è di colore blu.

E’ possibile, mantenendo la segnaletica orizzontale di colore blu e il parcheggio a pagamento dalle 8 alle 20, istituire un divieto di sosta dalle 20:00 alle 08:00 eccetto residenti autorizzati?

Se sì quale segnaletica suggerite per comunicare al meglio le 2 modalità di sosta (dalle 8 alle 20 e dalle 20 alle 8).

In città ci sono già altre aree di sosta riservate ai residenti in possesso di contrassegno rilasciato dall’amministrazione. Questa soluzione mista servirebbe per riservare ai residenti alcuni stalli in orario serale-notturno, lasciandoli nella disponibilità di tutti in orario diurno, in quanto abbiamo notato che alcuni parcheggi riservati ai residenti durante il giorno restano liberi, mentre alla sera i posti disponibili (magari con alcuni veicoli che sostano senza averne titolo, pertanto occupando illegittimamente il posto riservato ai residenti), a volte possono essere anche non sufficienti.

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *