Questo articolo è stato letto 92 volte

IL CASO – Pubblicità e divieto in relazione a una intersezione a livelli sfalsati

cartelloni_pubblicitari

Recentemente è stato ampliato un centro abitato ed ora risulta inclusa nello stesso, una intersezione a livelli sfalsati composta da corsie di decelerazione, accelerazione e specializzate (di canalizzazione) realizzate per convogliare il traffico in uscita di un Raccordo Autostradale senza pedaggio in una Strada Regionale (adesso dentro al Centro Abitato). Le corsie di decelerazione e accelerazione sono costruite nel lato destro della S.R., le specializzate invece, sono realizzate, ovviamente, al centro della carreggiata (in entrambe le direzioni di marcia).

Nel DM del 19/04/2006 (Norme funzionali e geometriche per la costruzione delle intersezioni stradali) sono riportate le caratteristiche delle intersezioni a livelli sfalsati che sono così strutturate: a) corsie di decelerazione: composte da area di manovra e area di decelerazione; b) corsie di accelerazione: composte da area di accelerazione, area di immissione e area di raccordo; c) corsie specializzate: composte da area di raccordo (area di manovra e area di decelerazione per le intersezioni extraurbane) e area di accumulo.

Non esiste un regolamento comunale per la pubblicità e fino ad oggi, sono stati utilizzati come riferimento l’art. 23 del C.d.S. e gli artt. da 47 a 59 del d.P.R. n. 495/92.

Vorremmo avere un chiarimento in merito a cosa possa intendersi come area di intersezione dato che, alcune aziende pubblicitarie, hanno richiesto l’installazione di cartellonistica bifacciale sia sul lato sinistro che sul lato destro della SR.

Considerato che l’art. 51 comma 4 del d.P.R. n. 495/92 vieta la collocazione di impianti pubblicitari in corrispondenza delle intersezioni, si chiede di sapere se le strutture fisiche delle intersezioni a livelli sfalsati sopra riportate (punti a, b e c) siano da considerarsi (tutte) rientranti nel concetto di area di intersezione (con un divieto assoluto di installazione di cartellonistica pubblicitaria a lato delle suddette strutture).

 

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *