Questo articolo è stato letto 53 volte

Multe prese all’estero: sarà obbligatorio pagarle. Ecco la stretta dell’Europa

Fonte: ilgiornale.it

scrivere-multe

Già perché è arrivato il giro di vite dell’Unione Europea sulle contravvenzioni: se le ammende prese in altri Paesi spesso e volentieri non arrivavano per intoppi burocratici o per la scarsa comunicazione tra le pubbliche amministrazioni, da adesso lo scambio di informazioni tra gli Stati viene agevolato, in modo da rintracciare i colpevoli. E farli pagare. Insomma, le multe verranno recapitate a chi ha commesso un’infrazione alla guida, superando i confini nazionali.

Infatti, la commissione Trasporti del Parlamento europeo ha approvato un corpus di provvedimenti che agevola la comunicazione tra le nazioni: per esempio, come scrive EuropaToday, per le città diventerà molto più facile individuare le informazioni sui trasgressori dei divieti di transito per i mezzi più inquinanti in zone a traffico limitato e chiedere loro di pagare l’importo dovuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *