Questo articolo è stato letto 81 volte

Alcoltest valido anche con dicitura ‘volume insufficiente’

ai-fini-della-contestazione-del-reato-di-guida-in-stato-di-ebbrezza-del-tutto-irrilevante-che-il-veicolo-condotto-dallimputato-risultato-positivo-allalcoltest-fosse-fermo-al-momento-dell.jpg

Automobilista fermato per guida in stato di ebbrezza, «il tasso alcolemico accertato mediante etilometro», tasso pari a 1,77 grammi per litro alla prima prova e pari 1,86 grammi per litro alla seconda prova.

Inutile l’obiezione, mossa dal legale dell’automobilista, finalizzata a mettere in discussione l’attendibilità dell’alcooltest, richiamando «la dicitura ‘volume insufficiente’» presente sullo «scontrino della prima misurazione». Secondo i giudici questo dettaglio attesta «soltanto la mancata adeguata espirazione» da parte dell’automobilista, ma non mina la validità del controllo.

LEGGI LA SENTENZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *