Questo articolo è stato letto 218 volte

Ultime notizie in materia di assicurazione dei veicoli immatricolati all’estero

Approfondimento di L. Tassoni

Carta verde

L’8 giugno 2017 si è tenuta a Helsinki, in Finlandia, la cinquantunesima Assemblea Generale del Consiglio dei Bureaux, l’organizzazione con sede a Bruxelles che ha come fine la protezione delle vittime di incidenti stradali transfrontalieri e si occupa del coordinamento delle attività dei vari Uffici nazionali di assicurazione istituiti nei Paesi membri del Sistema della carta verde.

Come di consueto, in seguito all’assemblea il Consiglio dei Bureaux ha trasmesso una relazione al Gruppo di Lavoro sui Trasporti Stradali del Comitato sui Trasporti Terrestri delle Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite.

Nel paragrafo IV della relazione, dedicato alle questioni relative alle adesioni dei diversi Stati al sistema della carta verde, si riferisce in merito alla richiesta di uscita da parte dello Stato di Israele.

Infatti, nella relazione trasmessa in seguito alla precedente Assemblea Generale, tenutasi a Tallinn, in Estonia, il 2 giugno 2016, il Consiglio riferiva al gruppo di lavoro che nel febbraio del 2015 Israele aveva espresso il desiderio di ritirarsi dal sistema della carta verde con decorrenza 1° gennaio 2015.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *