Questo articolo è stato letto 420 volte

IL CASO – Safety nelle manifestazioni e negli eventi

sicurezza

In caso di eventi/manifestazioni non organizzate dall’ente comunale e non qualificabili come “pubblico spettacolo”, in relazione al rispetto delle misure di safety di cui alle normative vigenti e delle varie circolari del 2017 (Circ. n. 555/2017 del Capo della polizia e successive):

1) quali sono le principali ed indispensabili attività/documenti che deve intraprendere/produrre l’organizzatore (proloco, associazione, onlus, parrocchia, scuola, ecc.)?

2) da chi dev’essere sottoscritto il c.d. piano di sicurezza e di evacuazione?

Ci sono differenze in relazione al diverso grado di rischio emerso sulla base delle valutazione preventiva?

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *