Questo articolo è stato letto 164 volte

Tamponamento a catena: il solo conducente che determina le collisioni è responsabile del sinistro

Tamponamento

Il caso. A seguito di un tamponamento a catena avvenuto tra tre diversi veicoli, il Tribunale di Cosenza riteneva corretto quanto stabilito dal Giudice di prime cure sulla idonea applicazione dell’art. 2054, secondo comma, c.c. al caso di specie. Il conducente di uno dei veicoli coinvolti nel tamponamento, ricorre in Cassazione poiché considera unico responsabile del sinistro il terzo veicolo coinvolto, il quale era giunto a tutta velocità tamponando le due autovetture davanti, tra cui la sua, che procedevano lentamente sulla strada.

Nell’ipotesi di scontro o tamponamento tra più veicoli, trova applicazione il dispositivo dell’art. 2054, secondo comma, c.c., secondo cui «nel caso di scontro tra veicoli si presume, fino a prova contraria, che ciascuno dei conducenti abbia concorso ugualmente a produrre il danno subito dai singoli veicoli». Qualora, invece, si verifichino scontri successivi fra veicoli facenti parte di una colonna in sosta, unico responsabile è il conducente che determina le collisioni, tamponando da dietro l’ultimo dei veicoli della colonna stessa, come avvenuto nel caso di specie.

LEGGI LA SENTENZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *