Questo articolo è stato letto 50 volte

In Italia nuove disposizioni in materia di distacco dei lavoratori e di impiego di conducenti in operazioni di cabotaggio

Approfondimento dell'Avv. F. Dimita

cabotaggio-stradale-proroga-del-divieto-nei-confronti-della-romania-e-della-bulgaria.jpg

La Legge 21 giugno 2017, n. 96 che ha convertito in legge, con modificazioni, il decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo, ha introdotto nell’ordinamento importati modifiche al regime del distacco dei lavoratori che hanno significative ricadute anche per l’attività di prevenzione e controllo dell’autotrasporto svolta dagli organi di polizia stradale.

In particolare, la norma citata è intervenuta sul d.lgs. n. 136/2016, apportando modificazioni agli artt. 10 e 12, prevedendo, rispettivamente, un regime più rigoroso in materia di comunicazioni preventive di distacco e una specifica sanzione per il conducente che non porta con sé, durante ciascun viaggio effettuato nell’ambito di tale regime, la predetta comunicazione.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *