Questo articolo è stato letto 394 volte

Accesso forzoso nella proprietà privata su richiesta del cittadino – Intervento di polizia

Approfondimento di Mauro Seclì

porta chiusa

Uno degli interventi più comuni richiesto ad una pattuglia di polizia in servizio di pronto intervento è quello di un accesso forzoso in una proprietà privata.

Svariati possono essere i motivi scaturigine di tale richiesta: la semplice dimenticanza delle chiavi, un forte odore di gas, presenza di una persona in difficoltà, il sospetto di un rinvenimento cadaverico, eventuali perdite d’acqua, problematiche sanitarie o di pericolo per la pubblica incolumità, presenza di fumi combusti o di esalazioni tossiche, ecc.

Di fatto, tutto ciò che all’apparenza potrebbe apparire banale può riservare potenzialmente numerose insidie dal punto di vista giuridico per gli operatori intervenuti.

>>Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *