Questo articolo è stato letto 110 volte

L’attrito radente e il calcolo della velocità di un veicolo dopo una frenata

Approfondimento di Ugo Sergio Auteri

frenata

Si definisce attrito radente (di strisciamento) quel fenomeno di resistenza al moto dovuto allo strisciamento tra le superfici di due corpi materiali in contatto, che presentano una certa rugosità superficiale.
È un fenomeno ovunque presente, anche se in minima parte, che si manifesta nel contatto tra due corpi materiali, sia in condizioni statiche (attrito statico) che dinamiche (attrito dinamico in moto relativo), dando luogo ad una forza resistente detta forza di attrito.

>> Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *