Questo articolo è stato letto 102 volte

Colpa concorrente nel caso di incidente stradale

moto_incidente

Occorre la massima prudenza nell’effettuare la svolta, anche in previsione di veicoli che sopraggiungono a velocità elevatissima.

L’utente della strada è responsabile anche del comportamento imprudente altrui, purché questo rientri nel limite della prevedibilità, potendosi cioè escludere la colpa concorrente solo se la percezione dell’altrui imprudenza sia tanto improvvisa da porre il conducente nella assoluta e incolpevole impossibilità di evitare l’imprevisto.

>> Continua a leggere la SENTENZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *