Questo articolo è stato letto 306 volte

Decreto sicurezza – le ulteriori novità in sede di conversione (Parte II)

Approfondimento di Massimo Ancillotti

Agente di Polizia Locale durante il servizio.

Seppur collocato nel Titolo II, per affinità di materia, illustriamo in questa sede dell’articolo 35-bis della legge di conversione approvata al Senato.

Viene disposto che al fine di rafforzare il controllo del territorio e gli interventi in materia di sicurezza urbana i comuni in regola nel triennio 2016-2018 con gli obiettivi del vincolo di finanza pubblica, possono, nell’anno 2019, anche in deroga alle percentuali di assunzione di cui all’articolo 1, comma 228, della legge 28 dicembre 2015, n. 2081, assumere a tempo indeterminato personale di polizia locale, nel limite della spesa sostenuta per detto personale nel 2016 e fermo rimanendo il conseguimento degli equilibri di bilancio. Viene poi precisato che le cessazioni nell’anno 2018 di detto personale non rilevano ai fini del calcolo delle facoltà assunzionali del restante personale dell’ente di riferimento.

 

Continua a leggere l’ARTICOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *