Questo articolo è stato letto 399 volte

A chi spetta l’anticipazione delle spese dovute al custode acquirente?

Approfondimento di Giuseppe Carmagnini

fermo

Mentre continuato ad arrivare ai comuni da parte delle Prefetture le richieste di pagamento delle spese per il fermo e il sequestro dei veicoli da queste anticipate, nel rispetto dell’articolo 213 del codice della strada e del contratto che hanno sottoscritto con il custode acquirente, pare necessario ribadire i motivi per cui il cambio di rotta del Ministero dell’interno non convince affatto, fermo restando il fatto che si prospetta uno scontro istituzionale di non semplice composizione, in quanto lo Stato appare arroccato sulle proprie posizioni, sicuramente strumentali ad evitare un pesante esborso determinato nella maggior parte dei casi da una non perfetta gestione del procedimento successivo all’applicazione delle sanzioni accessorie del fermo e della confisca dei veicoli fermati e sequestrati con affidamento ai custodi acquirenti.

 

Continua a leggere l’ARTICOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *