Questo articolo è stato letto 179 volte

Faq sull’utilizzo dei contributi per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale

strade5

Sono online le risposte ai quesiti più frequenti che arrivano dal territorio per chiarimenti sull’utilizzo dei 400 milioni destinati alla messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale per i comuni fino a 20.000 abitanti

Le Faq sono state raccolte dalla direzione centrale della Finanza locale per aiutare i comuni destinatari del contributo, come previsto dal decreto del ministero dell’Interno del 10 gennaio 2019.

Il contributo è assegnato a tutti i comuni, sia delle regioni a statuto ordinario che speciale, in misura differenziata sulla base della popolazione, nelle seguenti misure:
– 100.000 euro per i comuni con popolazione ricompresa tra 10.001 e 20.000 abitanti;
– 70.000 euro per i comuni con popolazione ricompresa tra 5.001 e 10.000 abitanti;
– 50.000 euro per i comuni con popolazione ricompresa tra 2.000 e 5.000 abitanti;
– 40.000 euro per i comuni con popolazione inferiore a 2.000 abitanti.

Gli enti beneficiari sono tenuti ad iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 15 maggio 2019.

 

Le Faq sull’utilizzo dei contributi

Decreto 10 gennaio 2019

Allegato al decreto del 10 gennaio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *