Questo articolo è stato letto 89 volte

Bando sicurezza stradale

strade5

Con D.d.s. 25 marzo 2019 n. 3957, la Regione Lombardia pubblicato il bando per l’assegnazione di cofinanziamenti per interventi infrastrutturali mirati alla riduzione o eliminazione dei fattori di rischio sui punti critici della rete stradale e la diminuzione dell’incidentalità. Il bando è gestito dalla struttura “Sicurezza Stradale, Immigrazione, Legalità” della Direzione Generale Sicurezza.
Il bando stanzia 8.000.000 di euro ed è rivolto ai Comuni, anche raggruppati, e alle Unioni di Comuni, oltre che alle Province e a Città Metropolitana di Milano. Il cofinanziamento a fondo perduto ammonta al 50% delle spese ammissibili (IVA inclusa).
Sono oggetto di cofinanziamento le seguenti tipologie di interventi:
a) Opere infrastrutturali (rotatorie, intersezioni, attraversamenti pedonali e ciclabili);
b) Interventi per la messa in sicurezza di punti e tratte critiche della rete stradale;
c) Segnaletica orizzontale e verticale;
d) Segnaletica luminosa;
e) Attraversamenti pedonali, anche rialzati;
f) Piste e percorsi ciclo pedonali;
g) Installazione nuovi impianti semaforici anche pedonali e ciclopedonali;
h) Installazione e sostituzione di barriere di sicurezza;
i) Nuovi impianti di illuminazione della rete stradale con utilizzo di corpi illuminanti a basso consumo energetico e alte caratteristiche illuminotecniche;
j) Lavori per sistemazione pertinenze, attrezzature, impianti e servizi per la messa in sicurezza della sede stradale, banchine di fermata per TPL, isole salvagente, arredo urbano specifico per interventi di “traffic calming”.
L’importo minimo di progetto è:
• 300.000 € per i Comuni capoluogo o con popolazione superiore a 30.000 abitanti (questo limite vale anche per i raggruppamenti);
• 100.000 € per gli altri Comuni.
L’importo massimo erogabile è
• 200.000 € per i Comuni capoluogo o con popolazione superiore a 30.000 abitanti (questo limite vale anche per i raggruppamenti)
• 100.000 € per gli altri Comuni.
La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente all’indirizzo www.bandi.servizirl.it, a partire dalle ore 10:00 del 01/04/2019 ed entro le ore 12:00 del 05/07/2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *