Questo articolo è stato letto 109 volte

Procedure inerenti l’accertamento del reato di sfruttamento della prostituzione in centri benessere ed affini (II parte)

Approfondimento di Michele Mauro Seclì

centro massaggi

Innanzitutto, l’operatore di Polizia Giudiziaria, nella sua Annotazione di Polizia Giudiziaria, dovrà descrivere minuziosamente e con dovizia di particolari, le circostanze che hanno portato la sua attenzione verso l’esercizio, chi ha fornito le prime informazioni ed in quale frangente, rimandando agli eventuali verbali di escussione a sommarie informazioni testimoniali delle persone informate sui fatti.

Descrivere l’attività di iniziativa messa in atto al fine di confermare la veridicità di quanto riferito, anche informazioni assunte in via confidenziale andranno riportate nella stesura del verbale di annotazione di Polizia Giudiziaria.

Continua a leggere l’ARTICOLO

Vedi la Prima parte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *