Questo articolo è stato letto 341 volte

Patente di guida – Dematerializzazione del certificato medico

patente

Sulla Gazzetta Ufficiale del 14 giugno 2019 è stato pubblicato il decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 2019, n. 54, che modifica l’art. 331 del regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della strada (D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495) e prevede la dematerializzazione del certificato medico che attesta l’idoneità psicofisica dei conducenti richiesta per il rilascio e la revisione delle patenti di guida.

L’attuazione delle nuove disposizioni è subordinata, ai sensi dell’art. 1 del D.P.R. 54/2019, all’emanazione di un decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti con cui sono individuate le procedure connesse alla trasmissione telematica, da parte dell’organo accertatore, della relazione medica, il cui modello è previsto dall’allegato al citato D.P.R. 54/2019.

Il decreto in questione è stato firmato dal Direttore generale per la Motorizzazione in data 2 dicembre 2019 e sarà pubblicato nei prossimi giorni sulla Gazzetta Ufficiale.

Nelle more della pubblicazione, si forniscono di seguito, alcune istruzioni utili per attuare le nuove disposizioni in materia di attestazione dell’idoneità psicofisica dei conducenti di veicoli a motore.

 

Consulta la CIRCOLARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *