Questo articolo è stato letto 145 volte

Incidente stradale: la segnaletica per situazioni di emergenza

Articolo di Ugo Sergio Auteri

incidente7

In caso di sinistro stradale, la caratteristica dell’urgenza e la priorità degli interventi finalizzati alla tutela della pubblica incolumità, richiamano l’attenzione degli operatori all’uso di un’adeguata segnaletica, temporanea e di emergenza, destinata a salvaguardare sia la sicurezza della strada sia la sicurezza di chi opera, assicurando una sufficiente fluidità della circolazione.

Il quadro normativo e gli indirizzi disciplinanti detto ambito di intervento, sia per quanto attiene gli aspetti concernenti le funzioni di polizia stradale, sia con riferimento alle diverse attività poste in essere direttamente dai conducenti e dalle persone coinvolte in un incidente, riconducono alle norme dettate dagli artt. 161 (ingombro della carreggiata) e 162 del c.d.s. (segnalazione di veicolo fermo) e relativi articoli del reg. di attuazione, dall’art. 189 c.d.s. (comportamento in caso di incidente) e dal d.m. 10 luglio 2002.

 

Continua la lettura dell’ARTICOLO

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Decreto Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 10/7/2002 (G.U. 26/9/2002 n. 226)
Disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo

Decreto Presidente della Repubblica 16/12/1992 n. 495 (S.O. 28/12/1992 n. 303)
Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada

Decreto legislativo 30/4/1992 n. 285 (S.O. 18/5/1992 n. 114)
Nuovo codice della strada

 

PER APPROFONDIRE

Nuovo codice della strada commentato VII edizione

Nuovo codice della strada commentato VII edizione

Francesco Delvino, Giuseppe Napolitano, Fabio Piccioni, Giuseppe Carmagnini, 2019, Maggioli Editore
Questa settima edizione del codice risulta interamente aggiornata alle novità normative più recenti, sono stati riveduti tutti i commenti ed è stata ulteriormente arricchita anche l’ampia casistica di giurisprudenza.Il presente commentario mantiene comunque intatta la struttura che l’ha...

98,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *