Questo articolo è stato letto 62 volte

Incarichi esterni non autorizzati al dipendente. Doppia tutela alla PA.

Approfondimento di Vincenzo Giannotti

persoanle

 

La questione del risarcimento del danno o delle somme da riversare all’ente di appartenenza dei dipendenti pubblici che abbiano svolto incarichi non autorizzati, è stata al centro del dibattito per una posizione non sempre univoca della giurisprudenza contabile e di quella civile. Le Sezioni Unite dalla Cassazione con la ordinanza n.415/2020 forniscono una soluzione alla questione esaminando un caso concreto.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

Consulta la SENTENZA

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Legge 6/11/2012 n. 190 (G.U. 13/11/2012 n. 265)
Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione

Decreto legislativo 30/3/2001 n. 165 (S.O. 9/5/2001 n. 106)
Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche

Legge 7/8/1990 n. 241 (G.U. 18/8/1990 n. 192)
Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi

Corte di Cassazione Sezioni unite civili 14/1/2020 n. 415
Personale – Incarichi non autorizzati

 

PER APPROFONDIRE

La gestione del personale di polizia locale.

La gestione del personale di polizia locale.

Livio Boiero, 2018, Maggioli Editore
Indennità – Reperibilità - Festivi e riposi - Utilizzo dei proventi del codice della strada - Previdenza complementare - Buoni pasto – Divise - Posizioni organizzative - Figura del comandante - Procedimento disciplinare

48,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *